NUMERO 3

TRA INNOVAZIONE SOCIALE E SHARING ECONOMY

nuovi percorsi di sostenibilità
Qualche volta capita di incontrare persone che seguono i tuoi stessi territori di caccia. Per dirla con le parole di Ronald Everett Capps in una canzone per Bobby Long «Sono quelli che sanno ascoltare ciò che gli occhi non possono vedere».
ARTICOLI
Questi guerrieri moderni, pionieri, rivoluzionari, sognatori pragmatici, sono sparsi in tutti Italia, in luoghi che non ti aspetti, e più i territori sono impervi, più loro coltivano il seme e attendono che cresca. E spesso ci riescono, superando gli ostacoli del caso, e accogliendo il fallimento come parte del processo, come una tappa su cui ricostruire.
ARTICOLI
Le nuove tecnologie hanno aperto la strada a un nuovo modo di possedere le cose: condividendole o prendendole in prestito per un periodo di tempo limitato e in base alle proprie necessità.
ARTICOLI
Trangugiare del cibo ordinato a chilometri di distanza e caracollare per la città a bordo di “una macchina nera” con un semplice click. Connettere, unificare e omogeneizzare la domanda e l'offerta dei servizi. Il tutto gestito e manipolato da software e dispositivi, da processi digitali soverchiati da algoritmi che controllano ogni possibile movimento. È la Sharing Economy.
ARTICOLI
Immaginate una città in cui bus e tram siano guidate da un robot, in cui le app permettano di giudicare i servizi pubblici che vengono modulati sulla base di commenti e valutazioni dei cittadini, di servizi sempre più personalizzati...
ARTICOLI